La morte di John Lennon

blog-img

La morte dell'ex Beatles

Poche settimane dopo l'uscita del disco, la sera dell'8 dicembre 1980 alle 22.51, al termine di un pomeriggio trascorso al Record Plant Studio, mentre Lennon si accingeva a rincasare con la moglie e si trovava di fronte all'ingresso del Dakota Building (il lussuoso palazzo in cui risiedeva, sulla 72a strada, nell'Upper West Side a New York), un venticinquenne malato di mente di nome Mark Chapman esplose contro di lui cinque colpi di pistola colpendolo quattro volte (il quinto colpo non andò a segno) mentre esclamava: "Hey, Mr. Lennon".

Uno dei proiettili trapassò l'aorta e Lennon fece in tempo a fare ancora qualche passo mormorando "I was shot..." [Mi hanno sparato] prima di stramazzare al suolo perdendo i sensi.

Soccorso da una pattuglia di polizia, Lennon perse conoscenza durante la corsa verso il Roosevelt Hospital, dove fu dichiarato morto alle 23.07.

Potrebbero interessarti...

Le Olimpiadi di Mosca
Fatti di cronaca

Le Olimpiadi di Mosca

Il boicottaggio delle Olimpiadi del 1980

Disastro della Val di Stava
Fatti di cronaca

Disastro della Val di Stava

Il disastro della Val di Fiemme

Bombardamento della Libia
Fatti di cronaca

Bombardamento della Libia

L'operazione El Dorado Canyon

AIDS
Fatti di cronaca

AIDS

Sindrome da immunodeficienza acquisita

Disastro della Piper Alpha
Fatti di cronaca

Disastro della Piper Alpha

Il disastro della piattaforma petrolifera nel Mare del Nord

Accordi di Schengen
Fatti di cronaca

Accordi di Schengen

L'accordo del 1985 tra 5 paesi europei

Naufragio della Athenian Venture
Fatti di cronaca

Naufragio della Athenian Venture

Il terribile incendio che fece affondare la petroliera cipriota

Virus informatico
Fatti di cronaca

Virus informatico

Nasce il primo virus che attacca i pc

Analisi collettiva
Fatti di cronaca

Analisi collettiva

La straordinaria analisi di Massimo Fagioli

Disastro della Ocean Ranger
Fatti di cronaca

Disastro della Ocean Ranger

La tragedia che causò la morte di 84 lavoratori