Pennarelli Uniposca

blog-img

UniPosca punto e basta… by Osama!

Negli anni ’80, soprattutto tra i teenager, c'era una sorta di mania scrivere e scarabocchiare muri, porte, banchi di scuola, zaini, diari, cartelline, quadernoni, jeans, scarpe da ginnastica, caschi e quant’altro!

Il mercato comprese da subito questa “urgenza” adolescenziale e rispose con una linea di pennarelli estremamente colorati e versatili adatti un po’ per tutte le superfici, i pennarelli UniPosca.

Gli UniPosca infatti avevano una serie di caratteristiche perfette per questo genere di utilizzo, erano in vernice acrilica, erano atossici (o quasi) e avevano un tratto grosso.

Complici anche riuscite campagne pubblicitarie che chiudevano con il payoff “UniPosca punto e basta… by OSAMA!” questi pennarelli riuscirono in breve tempo ad imporsi come un vero e proprio must per un’intera generazione.

Potrebbero interessarti...

Le sorpresine del Mulino Bianco
Oggetti

Le sorpresine del Mulino Bianco

I piccoli gadget nelle merendine

Zippo
Oggetti

Zippo

Lo zippo non è un semplice accendino, ma un oggetto cult degli anni 80

Pennarelli Carioca
Oggetti

Pennarelli Carioca

I pennarelli più usati negli anni 80

Coccoina
Oggetti

Coccoina

La colla che sa di mandorla!

Campus
Oggetti

Campus

Lo shampoo alla mela verde

Fiorella, penna profumata
Oggetti

Fiorella, penna profumata

La penna che sapeva di frutta!

Telefono a disco
Oggetti

Telefono a disco

Il grigione... primo telefono a larga diffusione

Dentifricio McLeans
Oggetti

Dentifricio McLeans

Mai avuto una carie in vita mia!

Post-it
Oggetti

Post-it

I foglietti gialli stacca e attacca

Miralanza
Oggetti

Miralanza

Mira...mira...l'Olandesina!