Le sorpresine del Mulino Bianco

I piccoli gadget nelle merendine

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Erano piccoli gadget contenuti nelle merendine o i prodotti alimentari ha accompagnato generazioni di bambini. Le Sorpresine del Mulino Bianco sono nate a partire dal 1983 da un'idea di Graziella Carbone, con lo scopo di incuriosire i piccoli desiderosi di averle tra le mani anche solo per il giocattolino all'interno.

Le "sorprese per giocare" degli anni 80, sono rappresentate da piccoli toys di plastica e i bimbi per un decennio sono cresciuti con il continuo desiderio di scartare le merendine arricchite dal giocattolino.

Le prime ad uscire, targate Mulino Bianco, erano contenute in scatoline a forma di contenitori di fiammiferi e contenevano gommine, rompicapo, carte da gioco, puzzle, segnalini e tabelloni di giochi da tavolo in miniatura, segnaidee a forma di Crostatina

Sul sito del Mulino Bianco, all'indirizzo http://www.mulinobianco.it/le-sorpresine , potrete trovare l'elenco di tutte le sorpresine dal 1983 in poi!

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Potrebbero interessarti


Scopri altri contenuti nella categoria Oggetti

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Post-it

I foglietti gialli stacca e attacca

Il Post-it è indubbiamente uno strumento di uso quotidiano per milioni di persone. L'idea si basa su un'invenzione che vide la luce alla fine...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Coccoina

La colla che sa di mandorla!

La Coccoina è una colla bianca in pasta a base di destrina per ufficio e utilizzo fotografico, inventata nel 1927 dall'azienda Balma, Capoduri...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Fiorella, penna profumata

La penna che sapeva di frutta!

Fiorella era una penna a sfera il cui inchiostro era profumato. Venne commercializzato dai primi anni 80 ed era la penna preferita dai bambini delle...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Tazze del Mulino Bianco

Le tazze smaltate e decorate a mano in regalo coi punti del Mulino Bianco

Già a partire dal  1978 la Barilla iniziò una raccolta punti su prodotti quali merendine e biscotti del Mulino Bianco. La...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Paper Mate Replay

La prima penna a sfera cancellabile

La Replay, il cui nome originale era EraserMate, è una penna a sfera cancellabile, prodotta da Paper Mate in nero, blu e...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Telefono Pulsar

Il primo telefono con i tasti

Il Pulsar è un telefono a tasti creato dalla SIP (Società Italiana per l’Esercizio delle Telecomunicazioni) nel 1985. Il...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Candeggina Può

La candeggina con la macchia che scappa

La candeggina Può era una cnedggina (anche in versione profumata) prodotta e  venduta da Nelsen dal 1985. Ebbe un discreto successo...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Pennarelli Uniposca

UniPosca punto e basta… by Osama!

Negli anni ’80, soprattutto tra i teenager, c'era una sorta di mania scrivere e scarabocchiare muri, porte, banchi di scuola, zaini, diari,...

Leggi la Privacy Policy

Registrazione non attiva