Simon

blog-img

Il gioco con i colori

Simon è un gioco elettronico della MB (Milton Bradley), inventato da Ralph Baer e Howard J. Morrison.
Fu lanciato negli Stati Uniti nel 1978 e successivamente diffuso in tutto il mondo, conquistando un enorme successo e diventando un simbolo della cultura pop negli anni ottanta.Il gioco è una sorta di variante elettronica del gioco per bambini noto nel mondo anglosassone come "Simon says".

Simon si presenta come un disco con quattro grandi pulsanti di colore rosso, blu, verde e giallo. Questi pulsanti si illuminano secondo una sequenza casuale; all'illuminazione di ciascun pulsante è associata anche l'emissione di una determinata nota musicale.

Una volta terminata la sequenza, il giocatore deve ripetere la sequenza, premendo i pulsanti nello stesso ordine.

Se riesce in questo compito, il giocatore si vede proporre una nuova sequenza, uguale alla precedente con l'aggiunta di nuovo pulsante/tono; la sequenza da ripetere diventa quindi sempre più lunga e il compito del giocatore più difficile.

Il Simon originale non è più in produzione. 

   Video su

Presentazione del gioco
Simon (game) - 1978 - Presentation & Test For Ebay
Esempio di gioco
Simon Electronic Game (1978)

Potrebbero interessarti...

StarCom
Giochi per ragazzi

StarCom

Le forze spaziali Americane contro la Shadow Force

Color glass
Giochi per ragazzi

Color glass

Il gioco dell'arte del vetro

Exogini
Giochi per ragazzi

Exogini

I misteriosi alieni distribuiti dalla GIG

Gioco del quindici
Giochi per ragazzi

Gioco del quindici

Un rompicapo per tutte le età

Going
Giochi per ragazzi

Going

Un vero esercizio fisico impegnativo!

Playmobil
Giochi per ragazzi

Playmobil

Il mondo di plastica

Krotals: il potere del serpente
Giochi per ragazzi

Krotals: il potere del serpente

I guerrieri Ninja... appiccicosi

Transformers - Action figures
Giochi per ragazzi

Transformers - Action figures

I primi giocattoli trasformabili

Uno, il gioco di carte
Giochi per ragazzi

Uno, il gioco di carte

Un dei di carte giochi più diffusi al mondo