Chiodini

L’intramontabile gioco dagli anni ’50

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

I chiodini sono un passatempo creativo che piace moltissimo ai bambini dagli anni 50, quando fu inventato e distribuito in Italia da Quercetti.

Inizialmente il gioco si chiamava Coloredo e già all’epoca era stato studiato per aiutare l’apprendimento dei bambini in modo divertente grazie alle varie composizioni che si potevano creare con i chiodini.

Nati come fiammiferi con la capocchia in ceralacca di differenti colori e da inserire in un foglio di cartoncino bucherellato, nel corso degli anni 80 i chiodini si sono modificati diventando spilli di plastica di differenti misure.

Durante il decennio ne furono prodotti moltissime versioni, sia per quanto riguarda i veri e propri chiodini che la base su cui andavano posti.

Lo scopo del gioco è realizzare disegni di vario genere sfruttando la base e utilizzando i chiodini dei diversi colori a disposizione. Si viene dunque a creare una sorta di mosaico in rilievo, colorato e artistico a seconda delle capacità e dell’età del bambino.

Nel 1984 i proprietari del marchio “Coloredo” decidono di vender il gioco alla ditta francese Jeu Nathan ma la produzione terminò in poco tempo. Quercetti fu costretto a cambiare nome al gioco ridenominandolo Fantacolor. 

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Potrebbero interessarti


Scopri altri contenuti nella categoria Giochi per bambini

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Robapazza

La palla che... strumpallazza!

La Palla Strumpalazza (o Robapazza)  era una palla di colore nero o arancione di spugna  con disegnate buffe facce e lanciato nel 1981...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Winnetou

La bambola indiana

Winnetou era un bambolotto originale ricercatissimo negli anni '80 prodotto in Italia da Furga.  Raffigurava un piccolo indiano e veniva...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

I Popples

Gli orsetti dalla coda lunga e sottile

Nel 1985 la Those Characters From Cleveland (TCFC), un'azienda correlata alla America Greetings, decide di creare una nuova serie di giocattoli...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Cicciobello

Il bambolotto tenero

Cicciobello, la bambola così tenera da suscitare quasi l’emozione di un bimbo vero, nasce nel 1962 e da subito riscontra successo...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Sabbia magica

La sabbia... che non si bagna!

La Sabbia magica (in inglese Magic sand) è un giocattolo a base di sabbia mescolato con del composto idrofobico. La presenza di questo...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Cabbage Patch Kids

Le bambole

Le Cabbage Patch Kids sono una linea di bambole ideata da Debbie Morehead e Xavier Roberts nel 1978.  Divennero uno dei giocattoli più...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Pista automobili in latta

La piccola pista di latta

La pista di automobiline in latta era un gioco per bambini prodotto originariamente in Russia. Permetteva a quattro macchinine (di solito erano...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Grillo parlante

Il gioco della Clementoni

Il Grillo Parlante (nome originale Speak & Spell) è un gioco elettronico prodotto dalla Texas Instruments a partire dalla fine degli anni...

Leggi la Privacy Policy

Registrazione non attiva