AIDS

blog-img

Sindrome da immunodeficienza acquisita

L'AIDS fu riconosciuto per la prima volta il 5 giugno 1981, quando il Centro Malattie di Atlanta registrarono casi sospetti di polmonite da Pneumocystis carinii in cinque uomini omosessuali a Los Angeles.

In principio non fu dato un nome ufficiale alla malattia, ma di certo risulta che già negli anni Settanta erano stati riportati casi isolati di Aids negli Stati Uniti e in numerose altre aree del mondo. 

Sebbene non siano chiare le modalità di trasmissione e di contagio, cominciano a nascere le prime teorie sulle possibili cause di queste infezioni e tumori: l’ipotesi più accreditata è comunque quella che la malattia colpisca soltanto gli omosessuali; il messaggio arriva anche a livello dell’opinione pubblica, con il titolo del New York Times «Raro cancro osservato in 41 omosessuali».

Alla fine dell’anno, però, la malattia comincia a colpire anche gli eterosessuali e, soprattutto, esce dal confine degli Stati Uniti: viene registrato infatti il primo caso europeo, in Inghilterra.

Quando nel giugno 1982 viene registrato un gruppo di casi fra maschi omosessuali nel sud della California, comincia a serpeggiare fra i ricercatori l’ipotesi che la malattia abbia un’origine virale.

In questi anni si ricerca febbrilmente l'origine di questi contagi fino a che nel maggio del 1983 all’Istituto Pasteur di Parigi il virologo francese Luc Montagnier riporta l’isolamento di un nuovo virus (denominato LAV).

Nel 1984, Robert Gallo, direttore del laboratorio di biologia cellulare dei tumori del National Cancer Institute isolò un altro virus.

L'anno successivo la comunitò scientifica concluse  che si trattava dello stesso virus, responsabile dei contagi.

Nel 1986 un comitato internazionale stabilisce un nuovo nome per indicare il virus dell'Aids: d’ora in poi si parlerà soltanto di Hiv, ovvero “Virus dell’immunodeficienza umana”.

   Video su

Spot del 1988
Hiv/aids Spot Ministero Salute 1988.mp4

Potrebbero interessarti...

Assassinio di Vittorio Bachelet
Fatti di cronaca

Assassinio di Vittorio Bachelet

L'assassimo del giurista e politico italiano

Scandalo del calcioscommesse
Fatti di cronaca

Scandalo del calcioscommesse

Il Totonero della Serie A e B

Sparizione di Emanuela Orlandi
Fatti di cronaca

Sparizione di Emanuela Orlandi

Una sparizione tutt'ora senza piste da seguire

Lancio del Macintosh 128k
Fatti di cronaca

Lancio del Macintosh 128k

Perché il 1984 non sarà come 1984

Morbo della mucca pazza
Fatti di cronaca

Morbo della mucca pazza

Encefalopatia spongiforme bovina

Virus informatico
Fatti di cronaca

Virus informatico

Nasce il primo virus che attacca i pc

Le Olimpiadi di Mosca
Fatti di cronaca

Le Olimpiadi di Mosca

Il boicottaggio delle Olimpiadi del 1980

Strage alla stazione di Bologna
Fatti di cronaca

Strage alla stazione di Bologna

Uno degli attentati più drammatici dell'Italia

Primo dominio internet
Fatti di cronaca

Primo dominio internet

L'inizio dell'era di Internet

Tragedia del Crest
Fatti di cronaca

Tragedia del Crest

Malfunzionamento dell’ovovia del Crest a Champoluc. 11 morti.