Operazione Mantide Religiosa

blog-img

Lo scontro navale USA-IRAN

Operazione Mantide religoosa (Praying Mantis) fu il nome in codice di un'azione bellica sostenuta il 18 aprile 1988 nell'area del Golfo Persico da forze aeree e navali della United States Navy ai danni di installazioni petrolifere e unità militari dell'Iran, parallelamente ai più vasti eventi della guerra Iran-Iraq.

Incominciata come attacco in rappresaglia in risposta al danneggiamento, nei giorni precedenti, di una nave statunitense causato da una mina navale posata nel Golfo dalla Marina iraniana, l'operazione si trasformò rapidamente nel maggior scontro tra navi di superficie combattuto dagli Stati Uniti d'America nel periodo successivo alla seconda guerra mondiale: nel corso di più azioni successive, navi e aerei statunitensi distrussero due piattaforme petrolifere iraniane e affondarono o danneggiarono svariate unità navali della Marina iraniana, subendo di converso perdite minime.

Lo scontro, unitamente all'abbattimento da parte statunitense il 3 luglio 1988 del Volo Iran Air 655, fu poi importante nel convincere la dirigenza iraniana a cessare le sanguinose ostilità con l'Iraq.

Potrebbero interessarti...

Tragedia del Crest
Fatti di cronaca

Tragedia del Crest

Malfunzionamento dell’ovovia del Crest a Champoluc. 11 morti.

Disastro aereo delle Azzorre
Fatti di cronaca

Disastro aereo delle Azzorre

Il disastro che costò la vita a 137 italiani

Virus informatico
Fatti di cronaca

Virus informatico

Nasce il primo virus che attacca i pc

Strage ferroviaria di San Severo
Fatti di cronaca

Strage ferroviaria di San Severo

L'apocalisse sulla stazione di San Severo

Incidente di Vermicino
Fatti di cronaca

Incidente di Vermicino

La tragedia della morte di Alfredino, seguita in diretta tv da milioni di persone

Volo Aloha Airlines 243
Fatti di cronaca

Volo Aloha Airlines 243

L'incidente in volo che scoperchiò l'aereo

AIDS
Fatti di cronaca

AIDS

Sindrome da immunodeficienza acquisita

Protesta di piazza Tienanmen
Fatti di cronaca

Protesta di piazza Tienanmen

L'opposizione degli studenti alla dittatura del regime