Lady Diana

blog-img

La principessa più amata

Diana Frances Spencer, conosciuta anche come Lady Diana  è stata  uno dei personaggi più noti e amati di tutto il decennio.
Dal 1981 al 1996 salì infatti alla ribalta delle cronache come consorte di Carlo, principe del Galles, erede al trono del Regno Unito

Il 29 luglio del 1981 è il giorno del matrimonio,in mondovisione;  in Italia va in onda dalle 10.30 alle 13 sulla Rete 1 il corteo da Buckingham Palace alla cattedrale di San Paolo, dalle 13 alle 14.30 sulla Rete Due la cerimonia nella cattedrale, dalle 17 alle 17.45 sulla Rete 1 la partenza della coppia per il viaggio di nozze. Alla cerimonia parteciparono oltre 2.000 invitati, tra cui esponenti delle famiglie reali straniere e numerosi politici e diplomatici: l'Italia, in mancanza del presidente Sandro Pertini, venne rappresentata dall'allora presidente del Senato Amintore Fanfani. 

Il 5 novembre 1981 venne ufficialmente annunciato che la principessa di Galles era in attesa del primo figlio  Nel gennaio 1982, a Sandringham, dove la Famiglia Reale trascorreva abitualmente il Natale, Diana cadde dallo scalone principale, costringendo il ginecologo reale, Sir George Pinker, ad accorrere da Londra per prestare soccorso alla principessa, che era incinta di 12 settimane. 

Il 21 giugno 1982, in un'ala riservata del St Mary's Hospital, nel quartiere di Paddington, a Londra, Diana diede alla luce l'erede al trono, William. Un secondo figlio, Harry Charles Albert David, nacque due anni dopo William, il 15 settembre 1984.

Anche i critici più accaniti concordano che la principessa di Galles fu una madre esemplare, devota e affettuosa.  Raramente chiedeva l'approvazione del principe o della Famiglia Reale.

A partire dalla metà degli anni ottanta Diana divenne madrina di un numero sempre maggiore di enti di beneficenza. Come principessa di Galles, e secondo il protocollo reale, era tenuta a fare regolari apparizioni pubbliche in ospedali, scuole e altre strutture, partecipando a innumerabili eventi per raccogliere fondi, ben 191 nel 1988 e 280 nel solo 1989.

La principessa sviluppò un forte interesse per alcune cause tradizionalmente ignorate dal resto della Famiglia Reale, tra cui l'AIDS e la lebbra.

   Video su

La vita pubblica
Video: Moments That Defined Princess Diana's Life

Potrebbero interessarti...

Carl Lewis
Personaggi

Carl Lewis

Il figlio del vento: uno dei più grandi atleti di tutti i tempi

Alberto Tomba
Personaggi

Alberto Tomba

Tomba la Bomba

Pippo Baudo
Personaggi

Pippo Baudo

Il presentatore della Rai

Bjorn Borg
Personaggi

Bjorn Borg

Lo sgraziato rovescio a due mani

Stanislav Petrov
Personaggi

Stanislav Petrov

L'uomo che forse salvò il mondo

Paolo Rossi
Personaggi

Paolo Rossi

La leggenda Pablito: star del Mondiale '82

Spandau Ballet
Personaggi

Spandau Ballet

Il gruppo antagonista ai Duran Duran

Bud Spencer e Terence Hill
Personaggi

Bud Spencer e Terence Hill

Due indimenticabili facce da... no, loro le davano e basta!

Margaret Thatcher
Personaggi

Margaret Thatcher

La Lady di ferro, primo ministro inglese