Going

blog-img

Un vero esercizio fisico impegnativo!

Il Going un popolare gioco che alla fine degli anni settanta era diffusissimo sulle spiagge italiane, e fino alla prima metà degli anni '80 era possibile vedere molti ragazzi che sulla battigia si sfidavano a questo gioco indubbiamente fisico.

Nato con finalità terapeutiche per sviluppare la motricità in varie patologie dell’infanzia e dell’adolescenza, tra le quali l’autismo, il gioco Going consisteva in un ovale di plastica di colore arancione (ma erano disponibili anche altre colorazioni) nel quale passavano – tramite un buco presente lungo la sua lunghezza – due robusti cavi di nylon, che terminavano con delle maniglie.

Il funzionamento era relativamente semplice. Preso possesso delle maniglie, il primo giocatore allargava le braccia, spingendo la palla lontano da sé, fino a farla pervenire al secondo. Il quale, attraverso il medesimo movimento, la rispediva, con un esercizio fisico alla lunga piuttosto impegnativo per polsi e braccia.

Potrebbero interessarti...

Mappamondo luminoso
Giochi per ragazzi

Mappamondo luminoso

Click... e il mondo si illuminava!

Big Jim
Giochi per ragazzi

Big Jim

La risposta di Mattel alla Hasbro e ai suoi Gi Joe

Cubangolo
Giochi per ragazzi

Cubangolo

Il gioco di abilità antagonista del Cubo

Real Ghostbusters
Giochi per ragazzi

Real Ghostbusters

Le carino-figures degli Acchiappa fantasmi

Masters of the Universe
Giochi per ragazzi

Masters of the Universe

Per la forza di Grayskull.

Manina appiccicosa
Giochi per ragazzi

Manina appiccicosa

La mano che macchiava e si appiccicava

Jeeg Robot, il robot
Giochi per ragazzi

Jeeg Robot, il robot

Un robot snodabile con 13 punti di articolazione

DAS
Giochi per ragazzi

DAS

La pasta morbida e modellabile

Meccano
Giochi per ragazzi

Meccano

Il gioco di costruzione

Micronauti
Giochi per ragazzi

Micronauti

I modelli magnetici simili a Jeeg