Yattaman

blog-img

Yatta - Yatta - Ya-Ta-Man!

«Yattaman» è il nome in incognito del protagonista Ganchan, un bambino di 13 anni con una grande passione per la meccanica. La sua assistente (e fidanzata) si chiama Janet: li unisce l’amore e il desiderio di vivere grandi avventure. Il papà di Ganchan, per sua fortuna, è proprietario di un famoso negozio di giocattoli: nel suo laboratorio dà così vita a «YattaCan», un San Bernardo meccanico travestito da pompiere. Ma a cosa serve costruire automi armati pensati per cambiare il mondo, se non ci sono in giro dei nemici temibili?

Il trio Drombo è forse il gruppo di «cattivi» più amato nella storia degli anime: sono tre sedicenti imprenditori e artigiani capitanati dall’affascinante Miss Dronio. Truffaldini per natura, quando incontrano un giorno il misterioso Dottor Dokrobei trovano una succulenta occasione per fare soldi facili.

Miss Dronio e i suoi scagnozzi Boyakki e Tonzula parlano con il loro grande capo solo attraverso comunicazioni vocali: non possono vedere in faccia il «dottore», ma credono a ogni sua parola. La missione proposta (forse sarebbe meglio dire imposta) è di ricostruire un teschio diviso in quattro parti sparse chissà dove per il mondo. Solo unendo i quattro pezzi del «Dokrostone», l’oggetto rivelerà informazioni utili per trovare «il gran filone d’oro», un prezioso tesoro.

Da New York all’Egitto, viaggiando tra passato, presente e futuro, in ognuno dei 108 episodi di «Yattaman» la fazione di Ganchan e quella di Miss Dronio verranno messe a confronto e ognuna lotterà con i suoi robot. Non è uno spoiler: vinceranno sempre e solo i buoni, mentre i cattivi dovranno subire le terribili punizioni del boss Dokrobei.

Uno degli aspetti più affascinanti di questo cartone (di cui esiste un remake del 2008 e un film con attori in carne e ossa) è l’immensa creatività di chi l’ha pensato. Tra poteri scriteriati e «giocattoli combattenti» sempre più folli, tutto sembra nascere dalla mente di un bambino. Eppure Tatsuo Yoshida ha portato alla luce la sua opera a 45 anni, tra l’altro non riuscendo a godere a lungo di questo successo, visto che è scomparso nello stesso anno in cui è andato in onda l’anime in Giappone per la prima volta, nel 1977.

   Video su

Sigla iniziale
Yattaman Sigla Iniziale
Miss Dronio
Yattaman - Il Meglio Di Miss Dronio (parte 1)

Potrebbero interessarti...

Holly e Benji
Cartoni animati

Holly e Benji

I campioni della Newteam

Blue Noah
Cartoni animati

Blue Noah

Mare spaziale.

L'incantevole Creamy
Cartoni animati

L'incantevole Creamy

La maghetta dai capelli viola

Sampei
Cartoni animati

Sampei

Il pescatore per eccellenza!

Remì
Cartoni animati

Remì

Le avventure del bambino girovago senza famiglia

Anna dai capelli rossi
Cartoni animati

Anna dai capelli rossi

Anna dalla chioma rossa

Mila e Shiro - Due cuori nella pallavolo
Cartoni animati

Mila e Shiro - Due cuori nella pallavolo

Il cartone sportivo colmo di incontri e di sfide... nelle sfide

L'ape Maia
Cartoni animati

L'ape Maia

L'ape dai capelli ricci e biondi

Kiss me Licia
Cartoni animati

Kiss me Licia

Licia e la sua storia di amore con Mirko

Lamù
Cartoni animati

Lamù

La sexyssima ragazza dalla spazio