Iridella (Rainbow Brite)

La bambola Mattel che ha ispirato un mondo magico

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Nel 1985, Mattel lanciò Iridella, una bambola che avrebbe dato vita a una delle serie animate più affascinanti dell'epoca.

In Italia, Iridella ebbe un notevole successo, ma il suo potenziale merchandising e l'immagine di Rainbow Brite (il nome originale) non furono sfruttati appieno come accadde negli Stati Uniti.

In Italia, furono prodotti diari, zaini, cartelle, quaderni, astucci, cinque libri illustrati, libri da colorare, una saponetta e persino un fumetto sul giornalino per bambini POOCHIE. Recentemente, è stata resa disponibile la serie completa in DVD. Nonostante questa varietà di prodotti, il mercato italiano non riuscì a cogliere appieno il potenziale di Rainbow Brite.

Negli Stati Uniti, invece, l'entusiasmo per Iridella si tradusse in un'ampia gamma di prodotti e merchandising. Biglietti d’auguri, tazze, bicchieri, audiolibri, biciclette, calendari, orologi da polso e da tavolo, costumi di carnevale, culle, seggioloni, VHS, giochi di società, puzzle, lenzuola, trapunte, piumoni per il letto, plaid, ombrelli, borsette, frigoriferi e forni per bambini, raccoglitori per foto, quadretti, bambole di carta, trottole, adesivi, vari libri da colorare, stampi per torte e persino cereali sono stati prodotti. Questa vasta gamma di prodotti riflette l'enorme successo di Iridella negli Stati Uniti.

Nonostante le differenze nel merchandising, Iridella resta indubbiamente una delle linee più riuscite di Mattel e uno dei personaggi più amati degli anni '80. Questo affetto è dovuto in parte all'innocenza dei temi affrontati nella serie, come la lotta eterna tra il bene e il male. Inoltre, i colori vivaci e gli strani abiti variopinti dei Color Kids, uniti ai paesaggi senza tempo e alle atmosfere allegre, hanno lasciato un segno indelebile nei cuori di chi ha vissuto quella magica epoca.

Molti sognavano di avere il pupazzo di Buddy Blue, uno dei personaggi preferiti di molti, anche se purtroppo non arrivò mai in Italia.

Tuttavia, vent'anni dopo, il circuito del collezionismo ha reso possibile per molti realizzare il loro sogno e possedere questi pupazzi.

La magia di Iridella vive ancora nei cuori di coloro che hanno amato questa iconica serie.

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright
Video su YouToube
Spot del 1985
Spot - IRIDELLA (Rainbow Brite) Mattel - 1985

Potrebbero interessarti


Scopri altri contenuti nella categoria Giochi per bambini

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Grillo parlante

Il gioco della Clementoni

Il Grillo Parlante (nome originale Speak & Spell) è un gioco elettronico prodotto dalla Texas Instruments a partire dalla fine degli anni...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Sabbia magica

La sabbia... che non si bagna!

La Sabbia magica (in inglese Magic sand) è un giocattolo a base di sabbia mescolato con del composto idrofobico. La presenza di questo...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Bebi mia

Una delle prime bambole parlanti

Bebi Mia (sembra un errore di battitura, ma è il vero nome, italianizzato forse per semplicità) è stata una delle prime...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Dolce forno

Tutte pronte per preparare dolcetti per mamma e papà

Creato dalla Harbert di Milano, il Dolce forno riproduceva in miniatura i veri forni da cucina il cui calore, generato da una comune lampadina a...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Fishing game

Sarai tu il miglior pescatore?

Il Fishing Game (Gioco di pesca) era un divertente gioco per bambini, che richiedeva velocità e coordinamento. I pesci, infatti,  si...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Cercafamiglia

I teneri peluche che cercano affetto

Gli amici cercafamiglia sono cuccioli di peluche dall'espressione tenera e affettuosa. Distribuiti dal 1985 in poi erano prodotti dalla...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Tomy Water Games

Il gioco senza esclusione di colpi...d'acqua

Il primo venne prodotto nel 1966 e si chiamava waterfull ring toss lo socpo era infilare degli anelli colorati su dei pali.La difficoltà...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Mon Cicci

La fortuna è averti qui!

Sono una linea di bambole, a cui sono stati ispirati tre cartoni animati, due giapponesi e uno statunitense. In italiano il nome venne tradotto con...

Leggi la Privacy Policy

Registrazione non attiva