Sabbia magica

La sabbia... che non si bagna!

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

La Sabbia magica (in inglese Magic sand) è un giocattolo a base di sabbia mescolato con del composto idrofobico. La presenza di questo composto fa in modo che i granelli di sabbia aderiscano l’un l’altro e formino cilindri (per minimizzare la superficie) in presenza di acqua.

Magicamente una volta tirata fuori dall’acqua la Sabbia Magica si presentava immediatamente asciutta, i granelli erano appunto avvolti da una sottile patina di silicone idrofobico che permetteva l’incantesimo, ma per noi bambini bastava a catturare la nostra attenzione e a farci sognare con la nostra fantasia ed immaginazione.

Con un pizzico di magia costruirai sott’acqua disegni e paesaggi fantastici e coloratissimi“, così recitava la pubblicità che appariva sulle riviste e sui fumetti per ragazzi, ad esempio sul Topolino. Ha contribuito molto al successo del gioco anche la boccetta dallo stile orientale, che ricordava proprio quelle delle favole, in grado di contenere un genio dai poteri incredibili. 

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright
Video su YouToube
Spot del 1983
SPOT GIG LA SABBIA MAGICA ANNO 1983 pubblicità anni 80 vintage natale giocattoli vecchi diaclone

Potrebbero interessarti


Scopri altri contenuti nella categoria Giochi per bambini

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Pisolone

Il sacco a pelo che ti abbracciava!

Pisolone era un grande peluche lanciato alla fine degli anni ’80 dalla Giochi Preziosi.  La sua particolraità era data...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Dolce forno

Tutte pronte per preparare dolcetti per mamma e papà

Creato dalla Harbert di Milano, il Dolce forno riproduceva in miniatura i veri forni da cucina il cui calore, generato da una comune lampadina a...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Cuore Caldo

La morbida bambola parlante

Cuore Caldo era una bambola prodotta da GiG dal 1984, alta circa 40cm con degli eccentrici capelli colorati e le labbra a "cuoricino"....

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Fiammiferini

Le bamboline piccole come fiammiferi

I Fiammiferini erano piccolissimi bambolotti ditribuiti dalla GIG,  che devono il nome alla loro confezione, somigliante a quella dei...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Paciocchini

La banda dei bebè più simpatica che c'è...

I Paciocchini erano dei giocattoli di una serie commercializzata già dalla fine degli anni settanta dalla GIG. In quel periodo erano...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Winnetou

La bambola indiana

Winnetou era un bambolotto originale ricercatissimo negli anni '80 prodotto in Italia da Furga.  Raffigurava un piccolo indiano e veniva...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Sylvanian Family

I morbidi animaletti setosi

I Sylvanian Family vennero creati dall’azienda giapponese Epoch nel 1985: si tratta di figure di animali antropomorfizzati realizzati in...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Bebi mia

Una delle prime bambole parlanti

Bebi Mia (sembra un errore di battitura, ma è il vero nome, italianizzato forse per semplicità) è stata una delle prime...

Leggi la Privacy Policy

Registrazione non attiva