Meccano

Il gioco di costruzione

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Il Meccano è un gioco di costruzione per la realizzazione di modellini meccanici mediante elementi metallici perforati, viti, dadi e bulloni.

Nato nei primi del '900 riscosse un buon successo agli inizi degli anni '80. Nel 1981, infatti, l'azienda  fu acquisita dalla General Mills, che per prima cosa mise fuori produzione tutti i set prodotti in precedenza e iniziò a distribuire  la versione junior.
Questa versione da un lato differiva con le precedenti per la presenza di parti in plastica, dall'altro era possibile realizzare molti più modelli.

Nell 1985, l’azienda venne ceduta a Marc Rebibo, ingegnere francese, il quale, dopo aver eliminato la linea junior, introdusse nuovi set, fra questi la linea Motor, un kit comprensivo di un piccolo motore.

Ma nel 1989 venne ceduta ancora una volta, questa volta a Dominique Duvauchelle, con i nuovi kit contenenti i bulloni in ottone e la testa a taglio, inseribili con un cacciavite, e la reintroduzione della linea junior.

Ancora una volta vennero inserite nuove serie, stavolta legate: come tematiche; all’agricoltura e lo spazio.

Negli anni successivi vennero introdotti sia nuovi set, alcuni dei quali contenenti piccoli motori a frizione, nuove linee, alcune “motorizzate”, con combinazioni di vari colori, con tinte anche “accese”.

 

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Potrebbero interessarti


Scopri altri contenuti nella categoria Giochi per ragazzi

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Bburago

I modellini perfetti in ogni dettaglio

Bburago è stata un'azienda italiana operante nel settore del modellismo. Ha prodotto modelli dal 1974 al 2005, a Burago di Molgora, in...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Micronauti

I modelli magnetici simili a Jeeg

I Micronauti (Micronauts nella versione originale) sono una linea di giocattoli commercializzati dalla casa statunitense Mego fra la metà...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Manina appiccicosa

La mano che macchiava e si appiccicava

Trasparente, colorata, viscida e gommosa era la manina appiccicosa ed è  stata, fra i gadget degli anni 80, uno dei giocattoli tascabili...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Krotals: il potere del serpente

I guerrieri Ninja... appiccicosi

I Krotals erano delle action figures prodotte nel 1989 da Bandai e distribuite in italia da Giochi Preziosi. Rappresentavano una sorta di guerrieri...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Trasferelli

I set di disegni più belli del mondo!

I Trasferelli (noti all’estero anche come Action Transfers e Kalkitos) erano un tipo di adesivi per bambini che in Italia ebbe una grande...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Animillo, il magico vermillo

Il cavillo è un animillo che tritta e galippa

Questo giocattolo, creato dalla GIG, comercializzato dal 1986, ha catturato l'immaginazione di intere generazioni, promettendo magia e...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Playmobil

Il mondo di plastica

I Playmobil sono una linea di action figure prodotta dalla società tedesca Geobra Brandstätter dal 1974. Realizzati in materiale...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Subbuteo

Il calcio a portata di dita

Il Subbuteo è un gioco da tavolo nel quale viene riprodotto, in miniatura, il gioco del calcio.  Come nel calcio vero e proprio le...

Leggi la Privacy Policy

Registrazione non attiva