Kiss me Licia

Licia e la sua storia di amore con Mirko

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Kiss Me Licia   è un manga scritto e disegnato da Kaoru Tada, pubblicato in Giappone  nel 1982.
Il manga è stato poi trasposto in una serie anime prodotta da Toei Animation, trasmessa in Italia nel settembre 1985 su Italia 1.

Licia è una ragazza  liceale   che lavora al Mambo, il ristorantino   gestito dal padre Marrabbio.

Un giorno, durante un acquazzone, Licia incontra per caso Andrea, un bambino che frequenta l'asilo, scappato di casa col suo gatto Giuliano, e si prende cura di loro.

Poco dopo, mentre cammina per strada, si scontra Mirko, il fratello maggiore di Andrea, nonché leader e cantante del gruppo dei Bee Hive, preoccupato per la scomparsa del fratellino. Dopo un primo momento d'attrito, tra i due nasce un'amicizia destinata a tramutarsi in un travolgente amore.

Ma le cose non sono così semplici, perché Licia ha anche una mezza storia d'amore con il tastierista del gruppo di Mirko, Satomi; tanto che tra i due sorgerà presto una grande rivalità che comprometterà il successo della banda; come se non bastasse, a complicare ulteriormente le cose arrivano Manuela e Marika: la prima  amica di Licia ed innamorata di Mirko, la seconda  prepotente e ambiziosa, innamorata di Satomi.

Con il passare del tempo le cose si sistemano e Licia può finalmente comprendere quello che davvero prova nei confronti di Mirko, grazie anche all'intervento del piccolo Andrea, che vede subito nella giovane la figura materna che non ha mai avuto.

In Italia la serie e aveva avuto un grande seguito e molti giovani telespettatori iniziarono a chiedere nuovi episodi dell'anime, ma i giapponesi, interpellati dalla Fininvest, risposero che non avevano intenzione di realizzare una seconda stagione: fu così che la Fininvest, con l'assenso della società produttrice dell'anime, decise di realizzare in proprio un telefilm live action che proseguisse idealmente le vicende di Kiss Me Licia dopo gli eventi dell'anime: Love me Licia.

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright
Video su YouToube
La sigla
Kiss Me Licia (Sigla italiana)

Potrebbero interessarti


Scopri altri contenuti nella categoria Cartoni animati

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Holly e Benji

I campioni della Newteam

Nato nel 1981 per una serie a fumetti ad opera del talentuoso nipponico Yoichi Takahashi, ben presto, dopo un discreto successo di pubblico, diviene...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Wacky Races

I piani falliti di Dick Dastardly

Wacky Races (La corsa più pazza del mondo) è il titolo di due serie televisive a cartoni animati statunitensi prodotte dalla...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Ken il guerriero

Il divino successore della scuola di Hokuto

Ken il guerriero è una serie anime composta da due stagioni, prodotte negli anni ottanta da Toei Doga e da Fuji Television tratta da un manga...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Daitarn 3

Il robot più grande di tutti: 120 metri!

Daitarn 3 è un gigantesco robot, forse il più grande di tutti i robot giapponesi apparsi in tv (quasi 120 metri, in pratica un palazzo...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Jeeg Robot

Corri ragazzo laggiù...

Il professor Shiba, noto scienziato giapponese, durante una ricerca archeologica, scopre una antica campana di bronzo appartenuta all'antico...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Il grande Mazinga

Il Grande Mazinger

Il Grande Mazinger , conosciuta anche come Il Grande Mazinga è una serie televisiva anime  ideata da Gō Nagai nel 1974. La serie...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Trider G7

Watta e il gigantesco robot da combattimento

L'invincibile robot Trider G7   è un anime di genere mecha, creata nel 1980 da Hajime Yatate. La serie si compone di 50 episodi ed...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Charlotte

Questa è la canzone... di Charlotte!

Charlotte   è una serie animata in 30 episodi realizzata nel 1977 dalla Nippon Animation. La prima edizione dell'anime è...

Leggi la Privacy Policy

Registrazione non attiva