BurgerTime

Una pioggia di hamburger digitali

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

BurgerTime è un videogioco puzzle arcade  prodotto in Giappone e distribuito dalla software house Data East nel 1982. Chiamato prima Hamburger il nome fu rinominato in BurgerTime prima di uscira in USA. Nel gioco rappresentate i panni di uno chef di nome Peter Pepper il quale dovrà comporre i vari hamburger non senza scansare vari ostacoli durante il percorso ed i vari nemici liberi nello schermo di gioco.

Lo scenario è a piattaforme, composto da scale a pioli e ripiani su cui giacciono degli enormi strati di hamburger (pane, carne tritata, pomodori, lattuga e formaggio). Gli strati sono sistemati verticalmente, cosicché possano cadere direttamente l'uno sull'altro.

Ogni livello è composto da numerose scale e dagli ingredienti principali degli hamburger come pane, carne tritata, pomodori, lattuga e formaggio. Gli strati sono sistemati in verticale in modo da poter cadere uno sull'altro.
Lo scopo del giocatore è di completare la preparazione degli hamburger con lo chef che dovrà camminare al di sopra dei predetti strati. Quando il giocatore è passato per l'intero strato, questo precipita al piano in basso. Nel momento in cui tutti gli strati degli hamburger saranno giunti nel vassoio posto al di sotto, l'hamburger è finito. Solo quando tutti gli hamburger dello stesso livello sono stati ultimati si può accedere al livello successivo.

Mentre compone gli hamburger, il giocatore deve eludere i nemici, ossia del cibo animato dotato di gambe, che possono essere di tre tipi: Mr. Hot Dog (i più comuni e meno pericolosi), Mr. Pickle (dall'inglese: "sottaceto") e Mr. Egg (dall'inglese: "uovo"). Gli avversari possono essere temporaneamente eliminati rimanendo schiacciati dalla caduta dei diversi strati; essi si rigenereranno ai bordi dello schermo in pochi secondi. Il giocatore può anche attirare i nemici su di uno strato semicalpestato e quindi finirlo, facendolo precipitare; il peso dei nemici farà cadere lo strato di qualche piano e i nemici rimarranno tramortiti per alcuni secondi.

Il giocatore dispone di una scorta limitata di pepe nero, che può essere spruzzato a breve distanza sui nemici per stordirli e renderli inoffensivi per pochi istanti. Dosi aggiuntive di pepe possono essere ottenute raccogliendo dei cibi bonus (caffè, gelato, patatine fritte), che appaiono al centro del labirinto ogniqualvolta un certo numero di strati è precipitato.

Il successo di Burgertime consentì la conversione dello stesso per diversi home computer e console.

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright
Video su YouToube
Long play
Arcade Longplay [866] Burger Time

Potrebbero interessarti


Scopri altri contenuti nella categoria Videogames

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Space Invaders

Attenti alla discesa degli alieni!

Space Invaders è un videogioco arcade del 1978 sviluppato da Toshihiro Nishikado. È stato prodotto in origine dalla Taito, e dato in...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Paperboy

Consegnare giornali non è mai stato così divertente

Paperboy è un videogioco d'azione sviluppato da Atari, inizialmente prodotto come arcade nel 1984 e in seguito convertito per la maggior parte...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Mega Man 2

Gli otto robot malvagi del dottor Wily

Mega Man 2, conosciuto in Giappone come Rockman 2, è un action platformer creato dalla Capcom e rilasciato per la Nintendo Entertainment...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Battlezone

Una delle prime grafiche vettoriali in soggettiva

Battlezone ( "zona di battaglia") è un videogioco arcade  realizzato nel 1980; fu prodotto da Atari e fu molto in voga negli...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Impossible Mission

6 ore per trovare tutti i pezzi del mosaico...

Impossible Mission è un videogioco del 1984 prodotto per home computer dalla Epyx. La versione originale per il Commodore 64 fu programmata da...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Maniac Mansion

Una delle meraviglie della Lucas Arts

Maniac Mansion è un'avventura grafica pubblicata a partire dal 1987 dalla Lucasfilm Games (poi LucasArts) per i computer Amiga, Apple II,...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Space Harrier

Spara, salta, spostati... e vinci!

Space Harrier è un videogioco arcade che fa parte del genere degli sparatutto a scorrimento ed è stato pubblicato da SEGA nel 1985. Fu...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Wonder boy

Il platfomr col ragazzo fantastico

Wonder Boy è un videogioco di genere platform game realizzato dalla software house Escape (più tardi nota come Westone) e pubblicato da...

Leggi la Privacy Policy

Registrazione non attiva