Ok, il prezzo è giusto!

blog-img

Cento, cento, cento...

Ok, il prezzo è giusto! è stato un game show, adattamento dell'originale statunitense The Price Is Right, trasmesso sulle reti Finivest dal 21 dicembre 1983 fino al 13 aprile 2001; la curatrice è stata Fatma Ruffini, mentre la produttrice è stata Margherita Caligiuri.

È stata una delle trasmissioni più longeve dell'editore - 3466 puntate - e tra le poche a essere trasmesse su tutte le tre reti generaliste del gruppo.

Il primo presentatore fu Gigi Sabani, che condusse il programma dal 21 dicembre 1983 al 17 dicembre 1986, ma la presentatrice più longeva e ricordata è stata Iva Zanicchi (che lo definì Il trionfo del consumismo), che lo presentò per tredici anni, dal 7 gennaio 1987 fino al 30 giugno 2000

Il meccanismo era molto semplce: dopo la scelta di quattro concorrenti fra il pubblico, iniziava il gioco consistente in due manches dal medesimo funzionamento: veniva presentato un prodotto (detto oggetto-invito) all'interno di una vetrina aperta dalla formula Apriti, sesamo!, del quale bisognava indovinare il prezzo; il concorrente che indovinava il prezzo giusto, o si avvicinava di più alla cifra corretta senza superarla, si aggiudicava l'oggetto-invito ed accedeva, dopo aver fatto una breve intervista con il presentatore in cui parlava di sé, ad un altro gioco con in palio un ulteriore premio in denaro od in prodotti e, in ogni caso, veniva ammesso al gioco finale della ruota.

Il posto lasciato vacante era quindi colmato con una nuova chiamata tra il pubblico di un nuovo concorrente e il tutto si ripeteva per tre volte.

I tre vincitori di ogni manche si sfidavano poi alla ruota, in cui chi si avvicinava di più a 100 senza superarlo, con un massimo di due giri di ruota, accedeva alla fase finale; se invece si centrava il valore 100 presente sulla ruota al primo giro si vinceva un milione di lire

Nella fase finale, veniva presentata la prima vetrina ed il finalista che durante la puntata aveva vinto di più, poteva scegliere se tenerla o cambiarla per una seconda vetrina misteriosa, cedendo la prima all'altro finalista; se decideva di tenere la prima vetrina, la vetrina misteriosa veniva abbinata all'altro finalista; in entrambi i casi, i due giocatori dovevano indovinare il valore della propria vetrina e chi si avvicinava maggiormente alla somma esatta, senza superarla, vinceva la puntata e tutti i premi della propria vetrina finale.

   Video su

Sigla di apertura
Ok ! Il Prezzo È Giusto ! - Sigla Originale: Hey It's Okay ! - (audio Hq)
Una parte di puntata
Iva Zanicchi - Ok Il Prezzo È Giusto - Www.glianni80.it & Www.glianni80.com

Link esterni

  Wikipedia  

Potrebbero interessarti...

Fantastico 2
Programmi e Varietà

Fantastico 2

La seconda edizione di Fantastico

Almanacco del giorno dopo
Programmi e Varietà

Almanacco del giorno dopo

La rubrica prima del TG1 delle 20:00

Buonasera Raffaella
Programmi e Varietà

Buonasera Raffaella

La prima soubrette italiana torna in prima serata!

Drive in
Programmi e Varietà

Drive in

Antonio Ricci presente il programma comico della domenica sera

Al Paradise
Programmi e Varietà

Al Paradise

Il sabato sera di Rai 1 del 1983

Appuntamento al Cinema
Programmi e Varietà

Appuntamento al Cinema

I trailer dei film degli anni 80

Attenti a noi due
Programmi e Varietà

Attenti a noi due

Il primo programma sulle reti Fininvest dei coniugi Vianello

Superflash
Programmi e Varietà

Superflash

Il primo quiz di Mike in Finivest

Fantastico 4
Programmi e Varietà

Fantastico 4

La quarta edizione di Fantastico

Fantastico
Programmi e Varietà

Fantastico

Il varietà del sabato sera su Rai 1