Gandhi

Un grande film sul pensiero della nonviolenza

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Gandhi è un film del 1982 prodotto e diretto da Richard Attenborough, su una sceneggiatura scritta da John Briley, sulla vita del Mahatma Gandhi, interpretato da Ben Kingsley.

Il film dominò agli Oscar del 1983 con la vittoria di otto statuette tra cui l'Oscar al miglior film.

Più che un film su Gandhi, si tratta di un film che mostra l'evoluzione del pensiero di Gandhi sulla nonviolenza e sul Satyagraha andando a toccare gli episodi chiave e il suo braccio di ferro con il colonialismo britannico.

Centomila inglesi proprio non possono controllare trecentocinquanta milioni di indiani, se quegli indiani scelgono di non collaborare. E a questo intendiamo arrivare: a una pacifica, non violenta, non collaborazione. Fino a quando voi stessi non riterrete saggio andarvene.

Il film comincia con gli ultimi minuti della vita di Gandhi: il 30 gennaio 1948, a Nuova Delhi, il Mahatma si reca in un giardino per recitare preghiere accompagnato dai fedeli indù, ma tra questi vi è un giovane, Nathuram Godse, che gli si avvicina e lo uccide sparandogli tre colpi di pistola. Ai suoi funerali partecipano numerose persone, tra cui rappresentanti politici della società indiana e di altre nazioni oltre che i suoi migliori amici Jawaharlal Nehru e Vallabhbhai Patel.

La pellicola prosegue in un lungo flashback attraverso vari episodi della vita di Gandhi focalizzati soprattutto sulla nonviolenza.

Memorabile la scena dei funerali di Gandhi che apre il film: per la sequenza furono dirette ben 350 mila comparse e attualmente è la scena con il maggior numero di persone mai eseguita nella storia del cinema, entrando anche nel Guinness dei Primati.

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright
Video su YouToube
Trailer (Eng)
Gandhi Trailer
Il funerale
Gandhi (1/8) Movie CLIP - The Conscience of All Mankind (1982) HD

Potrebbero interessarti


Scopri altri contenuti nella categoria Film

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Commando

Hai lasciato qualcosa anche per noi? Solo cadaveri!

Commando è un film del 1985 diretto da Mark L. Lester, con Arnold Schwarzenegger. Il colonnello John Matrix, ottenuto finalmente il congedo,...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Balle Spaziali

L'avventura spaziale che non vi aspettereste mai!

"Balle Spaziali" è un film del 1987 diretto da Mel Brooks, una parodia del genere fantascientifico che segue le avventure dell'equipaggio...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Labyrinth

Un mondo incantato, dove tutto è possibile...

Sarah (Jennifer Connelly) è una quindicenne che vive ancora in un mondo infantile fatto di fiabe e balocchi. Una sera, non sopportando...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

I predatori dell'arca perduta

Indiana Jones, l'archeologo.

I predatori dell'arca perduta (Raiders of the Lost Ark) è un film del 1981, diretto da Steven Spielberg e capostipite della tetralogia...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Dirty dancing

Nessuno può mettere Baby in un angolo

Nell'estate del 1963, la famiglia Houseman, composta dal padre medico, mamma e due figlie, si reca in vacanza nelle Catskill Mountains,...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Robocop

Parte uomo, parte macchina, tutto poliziotto!

RoboCop è un film del 1987 diretto da Paul Verhoeven.La vicenda è ambientata a Detroit in un futuro distopico. Per fermare la...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Grand Hotel Excelsior

L'hotel di Taddeus, pronipote del grande Zaccarias

Grand Hotel Excelsior è un film commedia del 1982 diretto da Castellano e Pipolo. All'interno del Grand Hotel Excelsior si sviluppano le...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Bianco, rosso e Verdone

... nonna mi hanno fatto un buono... che vor di'?

Bianco, rosso e Verdone è un film del 1981 diretto e interpretato da Carlo Verdone. Il film è un comico road movie ambientato in...

Leggi la Privacy Policy

Registrazione non attiva