Full metal Jacket

Il singolare punto di vista delconflitto in Vietnam di Kubrick

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Dietro la macchina da presa un mostro sacro come Stanley Kubrick ci presenta dal suo singolare punto di vista il conflitto in Vietnam, penetrando nel rigido mondo militare statunitense e sviscerandone il lato più buio, quello del nonnismo e delle violenze psichiche e fisiche subite dalle nuove reclute.

Il film è diviso in 2 tronconi totalmente indipendenti. Nella prima parte si tratta come già anticipato dell?addestramento di un gruppo di reclute Marines, della pressione psicologica che ricevono costantemente del sergente Hartman (vera e propria icona di questa pellicola) e dei maltrattamenti che gli individui più ?deboli? del gruppo ricevono dagli altri commilitoni. Nella seconda frazione del film l?ambientazione è quella tipica del genere, e vede i 17 protagonisti sul campo di battaglia. La totale assenza del sergente conferma l?assoluta autosufficienza di questa porzione di sceneggiatura, sicuramente meno di impatto, ma che personalmente ho rivalutato ed imparato ad apprezzare col tempo.

Produzione di livello assoluto che ha nella caratterizzazione dei suoi protagonisti e nei dialoghi (e monologhi) che li legano, i propri fiori all?occhiello. Null?altro da aggiungere, Full Metal Jacket è un film che assolutamente non potete pensare di perdere e uno dei rarissimi film che non mi stanco mai di rivedere. Adatto ad un pubblico adulto a causa delle scene forti che lo condiscono, riesce a segnare lo spettatore indelebilmente.

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright
Video su YouToube
Sergente Hartman
Discorso iniziale Sergente Hartman

Potrebbero interessarti


Scopri altri contenuti nella categoria Film

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Una donna in carriera

La favola di Cenerentola tra gli yuppies di Manhattan

Tess McGill è una giovane segretaria che vive alla periferia di New York e lavora a Manhattan. Desiderosa di sfondare nell'alta finanza e...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Vacanze di Natale

Esilaranti avventure e scomode storie d'amore a Cortina

Vacanze di Natale è un film commedia del 1983 diretto dal regista Carlo Vanzina e prodotto da Filmauro e Luigi ed Aurelio De Laurentis....

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Gremlins

Mai esporli alla luce... Mai bagnarli... O sarà peggio per voi!

Diretto da Joe Dante, su sceneggiatura di Chris Columbus. Steven Spielberg è il produttore esecutivo. Il film oltre ad essere stato un grande...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Blade Runner

Ho visto cose che voi umani...

In una futuristica Los Angeles del 2019, uggiosa, sovraffollata ed immersa in un?atmosfera cupa, prende vita questo splendido film, tratto dal...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Il nome della rosa

Le indagini di Guglielmo da Baskerville

Il nome della rosa   è un film del 1986 diretto da Jean-Jacques Annaud, tratto dall'omonimo romanzo di Umberto Eco del 1980. La...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Wargames

L'unica mossa vincente è non giocare

Il giovane David Lightman, appassionato di informatica di Seattle, è un abile  hacker che vuole introdursi nel computer di una nota casa...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Ai confini della realtà

Il film tratto dalla serie omonima

Twilight Zone: The Movie (questo è il titolo originale) è un film del 1983 diretto da Joe Dante, John Landis, Steven...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Harry ti presento Sally

Una divertente commedia romantica

Harry ti presento Sally  è un film del 1989 diretto da Rob Reiner, e scritto da Nora Ephron. Il film segue l'evolversi del rapporto tra...

Leggi la Privacy Policy

Registrazione non attiva