La raccolta dei favolosi anni '80

Fracchia la belva umana

Come è umano lei...

Fracchia la belva umana
  • Anno di riferimento: 1981

515 visite



Fracchia la belva umana è un film italiano del 1981 diretto da Neri Parenti.

Il film è un remake dell'americano Tutta la città ne parla, di John Ford, del 1935.

Il modesto e sfortunato Giandomenico Fracchia (Paolo Villaggio) lavora come impiegato in una ditta che produce merendine al cioccolato, dove è bersaglio di scherzi e umiliazioni da parte dei suoi colleghi e del direttore, il dottor Orimbelli. A causa della sua somiglianza fisica con un pericoloso criminale, soprannominato La belva umana  (Paolo Villaggio) , responsabile di numerosi omicidi e ricercato dalle forze dell'ordine, viene arrestato ben tre volte in una sola notte, da Carabinieri, Polizia di Stato (il commissario è Lino Banfi) e DIGOS.

Fracchia viene quindi continuamente scambiato per il criminale ricercato e trattato come tale, fino a quando la polizia decide di fornirgli uno speciale lasciapassare, che gli permetterà di essere identificato come l'innocente Fracchia. A un certo punto però la vera belva umana viene in contatto con Fracchia e capisce di poter sfruttare la somiglianza a suo vantaggio; come prima cosa la belva si impossessa della casa di Fracchia e del lasciapassare per continuare indisturbato a svolgere le proprie attività illecite.

In alcuni casi, però, è Fracchia a dover uscire e sostituire il criminale, portando con sé il documento, come quando è costretto ad incontrare la terribile madre del criminale (Gigi Reder), ex prostituta di origini siciliane, e a partecipare ad una rapina in banca organizzata in precedenza dalla Belva Umana con i suoi complici: Neuro, Pera e Tino.

Alla fine la polizia decide di far ricoverare la madre della belva umana in una clinica, sperando che il figlio, essendole molto legato, la vada a trovare, e in questa occasione sarà possibile catturarlo.

La belva però capisce il trucco e costringe Fracchia ad andare al posto suo. Nel conflitto a fuoco finale vengono uccisi entrambi e si ritrovano nell'aldilà, dove a Fracchia e alla belva verrà nuovamente richiesto di esibire il lasciapassare, di cui però la Belva si era già appropriato lasciando a Fracchia una busta piena di frammenti di giornale, quindi il criminale va in Paradiso e Fracchia finisce all'inferno.


Link esterni

  Wikipedia  



Video di Fracchia la belva umana su Youtube

Alla Parolaccia
La visita del commissario
Dalla mamma




 



potrebbero interessarti...

Grosso guaio a Chinatown
Grosso guaio a Chinatown
Al salvataggio della bellissima Mao Jin dagli occhi verdi
Borotalco
Borotalco
Sò greche! ...
Explorers
Explorers
Tre ragazzi e il primo contatto con extraterrestri
Chewingum
Chewingum
Adolescenti, liceo, maturità. Cosa potrebbe mai accadere?
Ritorno al futuro
Ritorno al futuro
"Ehi tu porco... levale le mani di dosso!"
Shining
Shining
Weeendy... sono a caaasaaa!
Banana Joe
Banana Joe
Come è difficile mettersi in regola!
Vacanze in America
Vacanze in America
Beata l'ignoranza se stai bene de mente, de core e de panza!
Corto circuito
Corto circuito
Il robot da guerra... con i buoni sentimenti!
Una donna in carriera
Una donna in carriera
La favola di Cenerentola tra gli yuppies di Manhattan