Double Dragon

Il primo vero picchiaduro

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Double Dragon   è un videogioco del tipo picchiaduro a scorrimento sviluppato nel 1987 dalla Technos Japan Corporation e pubblicato dalla Taito in Europa e Nord America.

Si può considerare il primo videogioco di grande successo del suo genere, fonte d'ispirazione di molti giochi del genere prodotti successivamente.

Cinque anni dopo una guerra nucleare, una squallida New York è controllata da organizzazioni criminali, su tutte i temibilissimi Black Warriors capeggiati da Willy Mackey. I protagonisti sono i fratelli Billy e Jimmy Lee (il primo vestito di blu, il secondo di rosso), grandi esperti dell'arte marziale Sou-Setsu-Ryu (tecnica puramente inventata), che vedono rapita l'amica Marian dai Black Warriors come oggetto di riscatto per ottenere i segreti della loro disciplina.

I due fratelli iniziano la loro avventura a mani nude nell'intento di sgominare i banditi, anch'essi a mani nude o con armi bianche, e liberare Marian.

Dopo aver attraversato i bassifondi e un bosco, giungono al rifugio di Willy, uno sfarzoso castello con elementi gotici nascosto dietro una parete rocciosa. Sconfitto Willy, l'unico nemico dotato di un'arma da fuoco, i due si combattono a vicenda per poter avere Marian, che infine bacia il vincitore.

Double Dragon presenta una visuale isometrica a scorrimento multidirezionale, prevalentemente verso destra.

Con i tasti direzionali del joystick ci si muove per lo schermo, mentre con i tre tasti si può sferrare pugni, calci e saltare. Il protagonista ha una barra di energia composta da 5 quadrati che man mano cala ogni volta che si subiscono colpi, fino all'uccisione; generalmente (varia in base all'impostazione del chip) il giocatore ha a disposizione tre vite. Se si cade in una delle buche che si possono trovare lungo il percorso si perde direttamente la vita.
Bisogna inoltre completare ciascun livello entro un tempo stabilito pena la perdita immediata di una vita.

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright
Video su YouToube

Potrebbero interessarti


Scopri altri contenuti nella categoria Videogames

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Arkanoid

33 livelli di mattoncini colorati

Arkanoid  è un videogioco prodotto dalla software house giapponese Taito nel 1986. Esso è da considerarsi come il rifacimento...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Bubble Bobble

Bub e Bob lungo 100 livelli platform!

Bubble Bobble è un videogioco arcade ideato da Fukio Mitsuji e realizzato dalla Taito nell’agosto del 1986. Si tratta di una pietra...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Donkey Kong

Il videogioco col gorilla e i bidoni

Donkey Kong  è un celebre videogioco arcade a piattaforme, sviluppato dalla Nintendo e uscito nelle sale giochi e come Game & Watch nel...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Hyper Olimpics

Il primo, indimenticabile precursore dei giochi "smanettoni"

Track & Field, conosciuto in Giappone come Hyper Olympic (appunto il nome delle Olimpiadi), è un videogioco sportivo del 1983 prodotto da...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Star Wars

A bordo di un vero e proprio X-wing!

Star Wars è un videogioco arcade del 1983 realizzato da Atari, basato sulla battaglia finale del film Guerre stellari del 1977. Fu uno dei...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Maniac Mansion

Una delle meraviglie della Lucas Arts

Maniac Mansion è un'avventura grafica pubblicata a partire dal 1987 dalla Lucasfilm Games (poi LucasArts) per i computer Amiga, Apple II,...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

1942

Il primo sparatutto con un aereo

1942 è un videogioco arcade sparatutto a scorrimento verticale pubblicato nel 1984 da Capcom. È il primo titolo della serie di...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Missile Command

Difendi la città con la tua contraerea!

Missile Command è un videogioco arcade pubblicato da Atari nel 1980. Il giocatore prende il controllo di tre batterie di armi contraeree con...

Leggi la Privacy Policy

Registrazione non attiva