Festival di Sanremo 1984

blog-img

Il festival della canzone italiana dell'84

Il 34º Festival della canzone italiana si tenne al teatro Ariston di Sanremo dal 2 al 4 febbraio 1984 e fu condotto da Pippo Baudo, al rientro al Festival dopo il suo esordio nel 1968, affiancato da Edy Angelillo, Elisabetta Gardini, Iris Peynado e Tiziana Pini e, nel ruolo di damigelle, le seienni Isabella Rocchietta e Viola Simoncioni.

Ancora una volta il Festival catturò l'attenzione degli italiani, che alla fine risultarono circa 80 milioni ripartiti nelle tre serate e ben 6 milioni e mezzo furono i votanti tramite il Totip. Costoso l'allestimento scenografico, imponente la presenza di addetti ai lavori, con ben 2700 pass per giornalisti e commentatori accreditati.

Fu l'edizione che vide l'esordio di una competizione parallela, quella delle Nuove proposte di fianco a quella principale, ribattezzata Big.

Per quanto riguarda la sezione Big, Loretta Goggi diede forfait e il brano che avrebbe dovuto presentare, Un amore grande, fu ereditato da Pupo, che ne prese il posto e risultò alla fine quarto. Otto anni più tardi l'artista rivelò di aver pilotato quel piazzamento investendo 75 000 000 di lire in schedine del Totip (il cui acquisto dava diritto a votare per i concorrenti in gara al festival).

Grande successo, anche internazionale, per la coppia Al Bano-Romina Power, risultati vincitori della sezione Big con la canzone Ci sarà mentre tra le Nuove proposte si aggiudicò la gara il giovane Eros Ramazzotti, con il brano Terra promessa, con la quale spopolò, oltre che in Italia, anche sul mercato francofono e, soprattutto, in quello ispanico.

Tra gli ospiti stranieri spiccarono i Queen, che si esibirono con la loro hit Radio Ga Ga. Questi avrebbero voluto cantare e suonare dal vivo, ma l'organizzazione del Festival impose loro il playback, tanto che Freddie Mercury, per protesta, si esibì per quasi tutta la durata della canzone tenendo il microfono lontano dalla bocca.

Successo venne ottenuto anche da Patty Pravo, tornata sulle scene dopo alcuni anni di silenzio, con il brano Per una bambola che si aggiudicò il Premio della critica, e dall'emergente Fiordaliso (a cui andò anche il plauso di Mercury, che aveva assistito alla sua esibizione), che con Non voglio mica la luna, divenuta un'evergreen della musica italiana, ottenne anch'essa successo a livello internazionale.

Classifica dei primi 5 posti:

Al Bano e Romina Power - Ci sarà  
Toto Cutugno - Serenata 
Christian - Cara
Pupo - Un amore grande 
Fiordaliso - Non voglio mica la luna

   Video su

Una terra promessa
Terra Promessa - Eros Ramazzotti (san Remo 1984)
L'esibizione dei Queen
Queen - Radio Ga Ga - Sanremo 1984/02/03 [50fps] [chief Mouse Restoration]

Potrebbero interessarti...

Un disco per l'estate
Eventi musicali

Un disco per l'estate

La risposta estiva al Festival di Sanremo

Festival di Sanremo 1986
Eventi musicali

Festival di Sanremo 1986

Il festival della canzone italiana dell'86

Festival di Sanremo 1988
Eventi musicali

Festival di Sanremo 1988

Il festival della canzone italiana dell'88

Festival di Sanremo 1987
Eventi musicali

Festival di Sanremo 1987

Il festival della canzone italiana dell'87

Festival di Sanremo 1980
Eventi musicali

Festival di Sanremo 1980

La tredicesima edizione

Festival di Sanremo 1983
Eventi musicali

Festival di Sanremo 1983

Il festival della canzone italiana dell'83

Festival di Sanremo 1985
Eventi musicali

Festival di Sanremo 1985

Il festival della canzone italiana dell'85

Festival di Sanremo 1982
Eventi musicali

Festival di Sanremo 1982

Il festival della canzone italiana dell'82

Festivalbar
Eventi musicali

Festivalbar

L'unica manifestazione canora estiva

Festival di Sanremo 1981
Eventi musicali

Festival di Sanremo 1981

Il festival della canzone italiana dell'81