Assassinio Piersanti Mattarella

blog-img

L'omicidio riconducibile alla mafia siciliana

Piersanti Mattarella (fratello maggiore di Sergio, divenuto in seguito, il 3 febbraio 2015, Presidente della Repubblica)  è stato un politico italiano, assassinato da Cosa nostra durante il mandato di presidente della Regione Siciliana. Fu eletto  presidente della Regione Siciliana il 9 febbraio 1978 con 77 voti su 100, il risultato più alto della storia dell'Assemblea.

La mattina di domenica 6 gennaio 1980, in Via della Libertà a Palermo, non appena Mattarella entrò in una Fiat 132 insieme alla moglie, ai due figli e alla suocera per andare a messa, un sicario si avvicinò al finestrino e lo freddò a colpi di pistola.

In seguito alla sua morte, il vice presidente, il socialista Gaetano Giuliano, guidò la giunta regionale fino al termine della legislatura, avvenuta cinque mesi dopo. Nel luogo dove è avvenuto l'omicidio è stata posta una targa in suo ricordo.

Inizialmente fu considerato un attentato terroristico, poiché subito dopo il delitto arrivarono rivendicazioni da parte di un sedicente gruppo neofascista.

Pur nel disorientamento del momento, il delitto apparve anomalo per le sue modalità, portando il giorno stesso lo scrittore Leonardo Sciascia ad alludere a "confortevoli ipotesi" che avrebbero potuto ricondurre l'omicidio alla mafia siciliana.

   Video su

Rai Storia - Documentario
Piersanti Mattarella, 6 Gennaio 1980 - Documentario

Link esterni

  Wikipedia  

Potrebbero interessarti...

Nasce il protocollo TCP-IP
Fatti di cronaca

Nasce il protocollo TCP-IP

Arpanet comincia ad utilizzare l’Internet Protocol e nasce Internet

Collaborazione di Buscetta
Fatti di cronaca

Collaborazione di Buscetta

Il grande pentito della storia d'Italia

Il gennaio del grande gelo
Fatti di cronaca

Il gennaio del grande gelo

Il mese di gennaio 1985 è indimenticabile per i disagi che provocarono freddo artico e grandi nevicate.

Vino al metanolo
Fatti di cronaca

Vino al metanolo

L'avvelenamento del vino con metanolo

Tragedia del MV Dona Paz
Fatti di cronaca

Tragedia del MV Dona Paz

Il più mortale disastro marittimo del ventesimo secolo

Terremoto dell'Irpinia
Fatti di cronaca

Terremoto dell'Irpinia

90 secondi di terrore. Distruzione e dolore.

Attentato a Giovanni Paolo II
Fatti di cronaca

Attentato a Giovanni Paolo II

L'attentato mentre si trovava a bordo della Papamobile

Attentato alla discoteca di Berlino
Fatti di cronaca

Attentato alla discoteca di Berlino

L'attacco terroristico alla discoteca La Belle, a Berlino Ovest

Affondamento del Komsomolec
Fatti di cronaca

Affondamento del Komsomolec

La tragedia del sottomarino russo

Caduta del muro di Berlino
Fatti di cronaca

Caduta del muro di Berlino

La fine di un incubo, il trionfo della libertà