La raccolta degli anni '80:)
DAS

DAS

DAS è il nome commerciale di una pasta sintetica per modellare a base minerale, molto simile nelle sue proprietà alla creta, ma che, a differenza di questa, non ha bisogno di essere scaldata in forno per indurirsi. 

Il marchio DAS è un acronimo del nome del suo inventore, Dario Sala, che la brevettò nel 1962, rinunciando anche ad una percentuale sulle vendite.

Fu lui, infatti, nel 1950, ad inventare il DAS, la mitica pasta grigia dell’inconfondibile odore umido di calce e di muschio. Gli piaceva lavorare la creta e volle perfezionarla, creando una pasta che asciuga senza bisogno di cottura.

Anche se adesso il DAS è onnipresente ed ampiamente utilizzato nelle scuole, Dario Sala, come sopradetto,  non si arricchì con il suo brevetto, che cedette presto e per un prezzo molto contenuto alla Adica Pongo di Firenze con sede a Lastra a Signa.

Il DAS fu inizialmente prodotto solo in colore grigio, successivamente furono aggiunte una versione bianca e una color terracotta.

L'Adica Pongo entrò in un declino irreversibile alla metà degli anni ottanta, allorché il gusto dei bambini si orientò definitivamente verso giocattoli legati ai cartoni animati giapponesi e verso i primi giochi elettronici.