Turbo panther

Verso la metÓ degli anni '80,  una casa di giocattoli di nome Nikko mise in commercio una serie di giocattoli radiocomandati,che includevano buggy,moster truck e motoscafi.
In realtÓ giÓ alcuni anni la NIKKO produceva giÓ giocattoli radiocomandati, alcuni molto vicino al modellismo vero e propio,ma la distribuzione e la poca publicitÓ rendevano questi radiocomandi rari e poco reperibili.

Tra le magnifiche 7  macchine prodotte una su tutte si impose sul mercato,la leggendaria Turbo panther. Grazie ad un basso prezzo d'acquisto e le buone prestazioni entr˛ nel cuore dei bambini di tutto il mondo,e il regalo di Natale preferito da molti bambini.

Trazione posteriore ad assale rigido,motore Mabuchi classe 380, differenziale, doppia marcia avanti (turbo), marcia indietro e sterzo a macchina in movimento.Questa la prima serie con ruote "da velocitÓ" all'anteriore.La Turbo panther funzionava  con 8 pile stilo da 1,5 volt e i pila da 9V per il radiocomando.

Francesco de Ritis 150 posts

Adoro tutto degli anni 80, della magica atmosfera che si sprigionava da ogni momento vissuto, da ogni sapore; dalle sensazioni e dai colori.