Mio Mini Pony

La prima generazione di Mio Mini Pony Ŕ quella che va dal 1982 al 1992: la loro particolaritÓ Ŕ che non erano uguali in tutti i paesi. Infatti ogni paese produceva i propri su licenza, quindi questo vuol dire che i collezionisti ci vanno a nozze ancora adesso con quei pezzi unici.

Inizialmente in Italia vennero distribuiti dalla DAG, salvo poi passare alla GIG del gruppo Giochi Preziosi. Con la GIG arriv˛ la fine dei Mio Mini Pony made in Italy, la GIG si limit˛ ad importare quelli degli altri paesi.

Il primo set di Mio Mini Pony era formato da soli sei cavalli. Avevano il corpo arrotondato, viso antropomorfo, occhioni grandi, colori pastello, criniera e coda e un simbolo identificativo stampato sui fianchi, quello che adesso Ŕ noto come cutie mark e che determina l'abilitÓ del pony.
Ciascun pony veniva venduto corredato di pettine.

Successivamente arrivarono unicorni, pegasi, cavallucci marini e baby pony, con tanto di accessori per l'infanzia.
Visto il successo, arrivarono poi altri gadget come scuderie, casette e via dicendo. 

Francesco de Ritis 150 posts

Adoro tutto degli anni 80, della magica atmosfera che si sprigionava da ogni momento vissuto, da ogni sapore; dalle sensazioni e dai colori.