Ghostbusters

Ghostbusters - Acchiappafantasmi  è un film del 1984 diretto da Ivan Reitman e interpretato da un gruppo di attori provenienti dalla popolare trasmissione televisiva Saturday Night Live.

Peter Venkman, Raymond Stantz ed Egon Spengler sono solo tre squattrinati dottori di ricerca in parapsicologia. Il loro primo incarico presso la biblioteca pubblica di New York li mette di fronte ad uno spettro, la signora Eleanor Twitty in versione nebulosa gotica in grigio, e da allora, essendo stati cacciati dall'Università,  decidono di fare della “pulizia ectoplasmatica” la loro professione.

Dopo aver scacciato il demone Zuul dal frigo di Dana Barrett, diventano famosi grazie alla disinfestazione completa del Sedgewick hotel dove fanno la conoscenza di Slimer, il simpatico fantasma verde.

In seguito a un piccolo incidente che li conduce in carcere, imbracceranno nuovamente zaini e fucili per sconfiggere Gozer il distruttore, entità maligna che rende schiavi Dana e il suo importuno vicino di casa Louis, minacciando di distruggere l’intera città.

Sulla scia di “Gremlins” e della horror comedy americana anni 80, Ivan Reitman dà vita alla divertente e spaventosa sarabanda di battute, gag e mirabolanti effetti speciali sbancando il botteghino. “Ghostbusters” incassa più di quattrocento milioni di dollari e nel 2000 si è collocato al ventottesimo posto tra le migliori cento commedie hollywoodiane.

Francesco de Ritis 150 posts

Adoro tutto degli anni 80, della magica atmosfera che si sprigionava da ogni momento vissuto, da ogni sapore; dalle sensazioni e dai colori.